Stoccaggio rifiuti pericolosi, deposito preliminare e messa in riserva

Le attività di smaltimento consistono in operazioni di deposito preliminare, recupero e messa in riserva di rifiuti speciali. Ecodep è centro di stoccaggio e smaltimento di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi.

Le attività di smaltimento consistono in operazioni di deposito preliminare, recupero e messa in riserva di rifiuti speciali. Ecodep è centro di stoccaggio e smaltimento di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi.

Stoccaggio rifiuti pericolosi, deposito preliminare e messa in riserva - Ecodep Smaltimento Rifiuti Sicilia
1

Stoccaggio rifiuti

Lo stoccaggio dei rifiuti è effettuato per tipologie omogenee a rispetto della normativa vigente in materia ambientale.

Ecodep è autorizzata ad effettuare operazioni di deposito preliminare (D15) consistente nello stoccaggio dei rifiuti speciali di diversa tipologia e provenienza senza che presso l’impianto di stoccaggio venga eseguito alcun intervento di recupero sul rifiuto.

Al raggiungimento delle quantità sufficienti che giustifichino la composizione di un carico, i rifiuti speciali sottoposti al solo deposito preliminare vengono inviati allo smaltimento in impianti esterni autorizzati (discariche, inceneritori o impianti di trattamento all'uopo autorizzati).
2

Messa in riserva

L’attività di sola messa in riserva (R13) consiste nel deposito dei rifiuti di diversa tipologia e provenienza, finalizzata al successivo invio alle altre fasi di recupero.

Ecodep prende in carico i rifiuti da sottoporre a selezione e diventa produttore delle frazioni ottenute che vengono destinate a recupero; i residui non recuperabili sono destinati a smaltimento.
3

Ricondizionamento

L'azienda è autorizzata ad effettuare operazioni di ricondizionamento rifiuti (D14) con specifico riferimento alle operazioni di triturazione e macinazione dei rifiuti e adeguamento volumetrico mediante pressatura e compattazione del rifiuto.
4

Triturazione

La triturazione dei rifiuti è eseguita sui rifiuti industriali che hanno la necessità di essere ridotti volumetricamente o di essere sottoposti ad una separazione dalle varie componenti in diverso materiale da cui sono costituiti (plastica, metallo, ecc.).
5

Adeguamento volumetrico mediante pressatura/compattazione

La pressatura e compattazione è eseguita sui rifiuti speciali voluminosi, al fine di ridurne l’ingombro.L’impianto è dotato di due presse oleodinamiche, una pressa oleodinamica discontinua da 30 ton e una pressa oleodinamica continua da 80 ton.

Sei alla ricerca di un partner per lo stoccaggio, il deposito e la messa in riserva dei rifiuti?

Richiedi il servizio

Richiedi il servizio

Richiedi i servizi Ecodep - Ecodep Smaltimento Rifiuti Sicilia